mercoledì 30 novembre 2016

L'app Deseat.me cancellerà da internet i vostri profili Gmail dimenticati



Rivoluzionaria app permetterà di eliminare le registrazioni online più segrete, riportandole a galla e cancellandole con un colpo di spugna


La notizia è alquanto interessante e fa soprattutto 'gola' a quelle persone, che per anni sono entrate e uscite dalle centinaia di pagine web, creando i profili della quale non si ricorda nemmeno di avere. Ogni giorno siamo tempestati da inutili mail, perché consentite dalle infinite iscrizioni quand'era richiesto; per una domanda di lavoro, per un servizio al cittadino, una semplice informazione al portale #internet di una società e così via, fino a permettere la creazione di una rete di notizie personali che ormai ci 'rema' contro. Chi, dal proprio cellulare o dall'account mail, non cancella al giorno la ricezione d'una moltitudine di inutili messaggi? Così, per ovviare a questo increscioso inconveniente, ecco nascere l'idea di due giovani svedesi, Linus Unneback e Wille Dahlbo, che hanno messo in campo #Deseat.meun sito internet che risolverà i nostri problemi.

Deseat.me, 'cancellarsi in sicurezza'

Ovviamente ognuno dovrà valutare l'importanza, e l'utilità del sito creato dai due giovani svedesi che promettono la cancellazione delle nostre 'impronte' in.........

Autore: Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo alla Community..

martedì 29 novembre 2016

Gossip: Lite su Facebook fra Nina Moric e Simone Coccia, tutta colpa di Lapo Elkann



Scoppia una furibonda lite fra l'ex moglie di Fabrizio Corona e il fidanzato della senatrice Pezzopane. La colpa? Tutta di Lapo Elkann.

Le ultime news del gossip italiano, raccontano della lite a 'colpi di post' sul social Facebook, fra l'ex moglie di Fabrizio Corona, #Nina Moric e #Simone Coccia. La motivazione di questo alterco, che ormai è ampiamente discusso sulle pagine di tutti i social web, sarebbe dovuto alla cronaca evidenziata dai media italiani e internazionali, sull'arresto di Lapo Elkann per la tentata estorsione di 10mila dollari ai familiari; soldi che gli servivano per pagare un'escort, con cui avrebbe trascorso dei giorni felici a Manhattan, abusando di droga e alcol.

Nina Moric difende Lapo da Coccia

Fra la Moric e Coccia non è mai corso buon sangue e non sé mai accesa la fiamma dell'amicizia; in proposito ricordiamo la lite su Facebook nel settembre 2015, quando postarono su Facebook degli insulti, che coinvolgevano anche la nota showgirl Belen Rodriguez. La sommossa tra i due, si sarebbe 'accesa' nel momento in cui Nina ha difeso #lapo elkann scrivendo su Facebook: "Ridete delle avventure di Lapo"........

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog..
4 sardi in padella by emi




Storia di Rose McGowan, Paige nel film 'Streghe', stuprata da un produttore di Hollywood



Nessuno sapeva della violenza subita da Rose McGowan: l'ha urlato su Twitter quando l'ex ha venduto allo stupratore i suoi video intimi.


#Rose McGowan, la protagonista nel ruolo di Paige in 'Streghe', la nota serie televisiva andata in onda dal 1999 fino al 2006, incentrata sulle tre sorelle Halliwell in possesso di poteri magici, ha postato sulla sua pagina social Twitter, la drammatica storia dove racconta di essere stata stuprata da un noto produttore cinematografico della grande #Hollywood. Quando avvenne la violenza decise di non denunciarla perché un'avvocatessa penalista glielo sconsiglio in quanto aveva girato in passato, alcuni filmati che la riprendevano in atteggiamenti hard insieme all'ex compagno. Ecco il motivo per la quale molte donne oggi non denunciano, avrebbe dichiarato l'attrice di '#streghe', Rose McGowan.

Star di Streghe e il film hard in circolazione

Lo stupro subito e non denunciato da Rose McGowan, avrebbe dovuto darle quella serenità 'nascosta', che molte donne credono di riconquistare mantenendo la propria tragedia nel silenzio.....

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog..
4 sardi in padella by emi


News Ohio: cos'è davvero accaduto nella sparatoria al campus circondato da polizia e FBI



Un comunicato Twitter avverte di un uomo armato all'interno del campus della Ohio State University. Ultime notizie dicono cos'è accaduto.


Il messaggio su Twitter è stato immediatamente pubblicato dal servizio di sorveglianza, che avvisava gli studenti della #Ohio State University con le seguenti parole: "Allerta: uno sparatore attivo nel campus", consigliando a tutti, anche alle persone fuori dallo stesso edificio, di mettersi in sicurezza evitando la zona del college e aggiungendo a questo un nuovo messaggio "Run Hide Fight" (scappa, nasconditi o lotta). Wyatt Crosher, uno dei ragazzi che frequenta il campus, è stato intervistato questa mattina dalla Cnn e avrebbe raccontato, "abbiamo sentito tre o quattro spari dall'altra parte della strada, poi abbiamo visto arrivare le ambulanze".

Sparatoria nel campus

La #Sparatoria all'interno del campus, comunicherebbe l'emittente 10tv, avrebbe avuto inizio intorno alle 10 di questa mattina (le 16 in Italia), in seguito all'arrivo sul posto di due persone a bordo di un suv. Queste, una armata di coltello e l'altra di una pistola, sarebbero.....

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo alla mia community..


sabato 26 novembre 2016

Bocciata riforma della P.A, "incostituzionale". Perde Governo Renzi, vince Zaia e Brunetta



Un colpo di spugna dalla Corte costituzionale verso la #RiformaMadia considerata illegittima. Perde #Renzi, vince #Zaia e #Brunetta.


Il 25 agosto del 2016 veniva firmato il decreto del Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, (in carica nel #Governo Renzi dal 22 febbraio 2014), che tentava di mettere ordine nel sistema dirigenziale delle P.A. e prevedeva nella #riforma, la possibilità che questi potessero ricoprire qualsiasi ruolo a prescindere dall'incarico di provenienza. L'ammissibilità alla dirigenza di un ente pubblico per la durata di quattro anni, veniva permessa superando un 'corso-concorso' in cui erano previsti soltanto i vincitori, ma esclusi gli idonei nella graduatoria finale. Il decreto, passando successivamente alla Camera, sarebbe dovuto diventare attutivo il 27 novembre ma la Corte costituzionale lo ha rigettato per illegittimità.

Il decreto Madia e il no della Consulta

La motivazione portata dalla Consulta, dove viene bocciata la riforma del ministro Madia, è dovuta a incostituzionalità in quanto danneggerebbe l'autonomia amministrativa di ogni singola Regione. Il parere espresso dalla Corte costituzionale è emesso dalla sentenza numero 251 che dice:.................................................
Prosegui su Blastingnews:                                                   

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog..

4 sardi in padella by emi



giovedì 24 novembre 2016

Facebook: Zuckerberg crea software e censura i post sconvenienti pur di sbarcare in Cina



Il social Facebook cerca di aumentare i profitti dell'azienda e per questo, pur di entrare in Cina, crea un software che censura i post sconvenienti.


La notizia è davvero sorprendente e indica la realtà del mercato che non guarda in faccia nessuno, pur di ottenere da esso uno sbocco che porti alla fonte di guadagno prefissato. Stiamo parlando di una notizia legata a Mark #Zuckerberg, il ragazzo prodigio che all'età di 23 anni diventò ultramiliardario, grazie all'intuitività che l'ha portato a credere e investire su #facebook, il social più amato e utilizzato al mondo. Sappiamo che la società risiedente a Palo Alto è 'sotto indagini', in seguito alla mancata rimozione dalle pagine Facebook, di contenuti antisemiti minacciosi e per la sciagurata vicenda che portò alla morte per suicidio, Tiziana Cantone; la ragazza napoletana 31enne di cui circolavano video hot in rete e senza censura, che la riprendevano in rapporti intimi.

Difesa e accusa

L'arringa degli avvocati del social Facebook fu chiara quando disse in sua difesa: "Non sussiste nessun obbligo per l'hosting provider di controllare le informazioni caricate sulle pagine"; elemento ribattuto dal Tribunale civile di Napoli, che ne avrebbe rigettato il reclamo e dato ragione alla madre di Tiziana Cantone in quanto, in seguito alla richiesta di rimozione delle scene 'illecite' postate in rete, segnalata dalla stessa figlia prima della sua morte, l'hosting provider avrebbe dovuto rimuoverle, senza attendere che il giudice emanasse un'ordinanza del Garante della Privacy.

Lo sbarco in Cina

La notizia annunciata dal New York Times,... 
Prosegui l'articolo cliccando

Autore, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog..

4 sardi in padella by emi


mercoledì 23 novembre 2016

Freddie Mercury: un memoriale svela la malattia inedita del cantante dei Queen



A distanza di 25 anni dalla morte di Freddie Mercury, il cantante dei Queen, ecco raccontata la sua malattia in un libro a lui dedicato.


#Freddie Mercury, chi non rammenta questo grande cantante e artista del palcoscenico, che quasi 25 anni fa ci ha lasciato in ricordo tutte le sue canzoni più belle e interpretate in 22 anni di incredibile carriera. Il vero nome della 'prima voce' dei #queen era Farrokh Bulsara, nacque in Zanzibar il 5 settembre del 1946 e fondò il gruppo rock britannico nel 1970 quando aveva appena 24 anni. Della Band fu l'idolo incontrastato fino alla morte, che avvenne per malattia il 24 novembre del 1991, ad appena 45 anni. Il suo talento e l'imponente voce, sono state così 'grandi' da avergli fatto conferire dalla rivista britannica di musica e cultura, nel 2009, il primo posto in assoluto delle voci rock più belle al mondo. Nell'anno della sua morte fu scoperto l'asteroide 17473 e in occasione del giorno del 70° compleanno, Brian May, chitarrista del gruppo, comunicò che il 4 settembre, l'Unione Astronomica Internazionale che ha compito di assegnare il nome ai nuovi corpi celesti, avrebbe aggiunto all'asteroide 17473 il nome di Freddiemercury.

In onore di Freddie Mercury

Oggi, a distanza di 25 anni dalla sua scomparsa, esce un #memoriale a lui dedicato e titolato "Somebody to Love: The Life, Death and Legacy of Freddie Mercury". Il libro è stato scritto da Mark Langthorne e Matt Richards, per raccontare e far conoscere al mondo gli ultimi anni di vita e malattia del grande cantante dei Queen. Yahoo Music, uno dei più grossi fornitori musicali, ha voluto comunicare in esclusiva all'uscita, una parte estratta dal libro dove si racconta come Freddieannunciò la malattia al resto del gruppo: "Guardate, probabilmente avete capito e per quanto ne so non ci sono cure; ho solo poco tempo a disposizione, voglio continuare la mia vita com'è, facendo dischi. Nessuno deve sapere e nessuno, da questo momento in poi deve parlarne"; e terminò la sua 'confessione' agli increduli amici che lo ascoltavano, dicendo, "E' tutto".

Il silenzioso accordo, fino alla morte

Così venne messo tutto a tacere;  ...... Se ti piace continua a leggere qui..(SEGUI)...

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog.
.
4 sardi in padella by emi


martedì 22 novembre 2016

Selfie, è guerra fra le star di Uomini e Donne 'Tina e Gemma'. Forse per gelosia?



Non finiscono di stupirci le reazioni 'vandaliche' di Tina Cipollari contro l'apparente ingenuità di Gemma Galgani. E' per gelosia che Tina l'attacca?


Lunedì si sono aperte le porte di #selfie, il programma condotto da Simona Ventura con la collaborazione dell'ex marito di Belen Rodriguez, Stefano De Martino. L'inizio delle scene si sono accese con il perenne dibattito, avvenuto quando le due star di Uomini e Donne#Tina Cipollari e #Gemma Galgani, sono comparse davanti allo schermo televisivo. La puntata è stata un'esplosione di complimenti non proprio appropriati, rivelanti il perenne dibattito tra le due contendenti il 'trono' di ogni trasmissione. In molti si saranno interrogati sulle motivazioni di questa guerra che sembra ormai diventata interminabile, ma anzi, non smette di accendersi regalando ricchi audiece in ogni trasmissione in cui le due 'regine' compaiono. E' forse per gelosia che Tina non smette di provocare la Dama Bianca?

Cos'è accaduto in trasmissione

L'ingresso al programma Selfie di Gemma Galgani, davanti a Simona Ventura, ha immediatamente acceso la fiamma della gelosia che molti vedono in Tina Cipollari nei confronti della Dama Bianca di Uomini e Donne. Il discorso s'è acceso immediatamente quando......... se ti piace clicca su (SEGUI) e prosegui..... 

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog..


NASA riprende il progetto ARM per difendere il pianeta Terra dagli asteroidi Armageddon



La NASA organizzò nel 2013 l'ambizioso progetto per deviare gli asteroidi di classe Armageddon in rotta di collisione con la Terra, oggi lo riprende.


La notizia è sensazionale e certamente la prospettiva di poter deviare un asteroidein rotta di collisione con la Terra (progetto intrapreso circa 3 anni fa), può finalmente diventare realtà e messa in pratica come rappresentato nei più grandi film colossal di fantascienza. La #NASA (Ente Nazionale per le attività Spaziali e Aeronautiche), si starebbe impegnando già dal 2013, nel tentativo di attuare la fantascientifica ma non impossibile impresa, nell'ambizioso progetto ARM(Asteroid Redirect Mission) e allo scopo avrebbe individuato un piccolo asteroide da 'spostare', risultato interessante per l'esperimento e che attualmente vagherebbe fra le stelle.

L'asteroide preso di 'mira'

La NASA potrebbe finalmente giungere alla fine di questo fantascientifico esperimento, grazie all'individuazione di un asteroide di circa 400 metri chiamato '2008EV5'. Il corpo celeste 'preso di mira' sarebbe nella classifica degli #Armageddon, cioè,    .......... Se ti piace clicca su .... (SEGUI)....... e prosegui...

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog..

4 sardi in padella by emi


lunedì 21 novembre 2016

Hacker attaccano Equitalia: l'ente dell'Agenzia delle Entrate lo comunica su Twitter



Il portale web di Equitalia, l'agenzia di riscossione statale, è stato messo sotto attacco da esperti hacker nel tentativo di violarne il sistema.


Incredibile ma vera la notizia che giunge dai media italiani, relativa all'Agenzia delle Entrate '#Equitalia', messa sotto attacco da esperti hacker in questa mattinata del 21 novembre 2016. La data sarà certamente riportata a memoria di storia perché potrebbe essere l'ultimo tentativo di intromissione in questo database, che raccoglie la vita economica, fra successi e insuccessi, di quasi tutti i contribuenti italiani. Probabilmente molti si staranno ponendo la domanda: riusciranno questi straordinari esperti informatici a violare il tanto odiato 'impianto' di riscossione tributario, prima che questi sia 'smantellato' dallo stesso ente?

Cos'è accaduto al portale Equitalia?

Fin dalla prima mattinata, gli ignari utenti hanno riscontrato enormi disagi ai tentativi di visionare il sito Equitalia e la scritta che appariva sullo schermo, all'inserimento delle credenziali di accesso, riportava insistentemente la seguente dicitura: "Gentile cittadino, ci scusiamo ma per ........... Se l'articolo ti piace clicca su (SEGUI)..........

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog..

4 sardi in padella by emi


FCA 'Fiat Chrysler' firma accordo con Amazon per vendite auto online



Il gruppo automobilistico FCA firma accordo con il colosso di vendite retail Amazon per la vendita online della mitica 500, 500L e Fiat Panda.


#FCA '#Fiat Chrysler' decide di aprire nuovi orizzonti di vendita ai prodotti della sua azienda, mettendo online alcune delle auto più ricercate dal grosso pubblico italiano e internazionale. Per fare questo avrebbe portato a termine la firma di un accordo con #amazon (una delle più grandi società statunitensi di commercio retail), che si occuperà della vendita diretta al consumatore, dei marchi Fiat Panda, 500, e 500L. La notizia è resa nota dal responsabile per il mercato italiano di FCA, Gianluca Italia, che comunica il giudizio di questa innovazione, un nuovo sistema di vendite auto al pubblico, trasparente ed estremamente chiaro.

Le vendite FCA con Amazon

L'accordo FCA Fiat con Amazon ha destinato alle auto Fiat Panda, 500 e 500L, un portale web che presenterà ogni più piccola caratteristica di queste utilitarie, permettendo ai consumatori, amanti delle 4 ruote, di visionare l'articolo da casa e scegliere il colore (due o tre a disposizione) e gli optional più graditi. Il 'contratto' di vendite........  "se interessato ...(SEGUI l'articolo qui)....."

Autore dell'articolo, Emidio.
Oltre a scrivere News di giornalismo e varie, amo la cucina.
Se sei d'accordo, ti piace spadellare e imparare delle ricette gustose e veloci,
tradizionali e non, ricreate per divertimento anche con gli avanzi;
clicca e dai uno sguardo al mio blog..
4 sardi in padella by emi


domenica 20 novembre 2016

Treno deragliato in India, 116 morti e 200 feriti: comunicato dei ministri su Twitter



Cronaca di una tragedia ferroviaria avvenuta in India, dove periscono nell'impatto circa 116 persone e si prosegue ancora nella conta dei feriti.


Il fatto di cronaca annunciato è avvenuto questa mattina in #India, verso le 3:00, per cause ancora da appurare. Le forze dell'ordine intervenute sul luogo dell'incidente ferroviario, stanno cercando di comprendere cos'ha portato il deragliamento del treno e dei suoi 14 vagoni nei pressi di Pukharayam en Kanpur (località appartenete allo Stato di Uttar Pradesh), e il conseguente intrappolamento di molti viaggiatori tra le lamiere deformate. Il bilancio della situazione racconta attualmente di 116 morti e 200 feriti. Il treno trasportava circa 2.500 passeggeri e quindi è probabile che il numero delle vittime e dei feriti potrebbe aumentare, avverte l'ufficiale di polizia Singh Daljeet Choidhury, mentre sul luogo sono intervenute oltre 20 ambulanze per trasportare i feriti più gravi e affrontare i 100 chilometri che distano dall'ospedale di Kanpur.

Accertamenti e indagini indiane

Suresh Pradhu, ministro delle Ferrovie, ha postato prontamente un comunicato su #Twitter avvisando: "Verrà avviata al più presto un'indagine per chiarire la dinamica dei fatti ed eventuali conseguenti responsabilità sull'incidente del #Treno deragliato". Attualmente, la priorità dei soccorritori è occuparsi del salvataggio delle persone all'interno dei vagoni, accartocciatisi uno dentro l'altro. L'operazione sta richiedendo la collaborazione dell'esercito indiano e dei medici dell'aviazione, impegnati ad assistere i feriti direttamente sul luogo. Tutte le persone riuscite a trarsi in salvo e che non hanno subito conseguenze dall'incidente ferroviario, sono stati invitati a salire sui numerosi autobus disposti dalle autorità, che li porterà alle destinazioni prefissate.

Rimborsi alle vittime e cordogli su Twitter

Oltre all'indagine in corso per stabilire le cause del deragliamento che...... (SEGUI)......

Autore: Emidio ... 
Se ti piace cucinare, clicca e dai uno sguardo al mio blog di cucina


sabato 19 novembre 2016

La musica è vita: Vanessa Incontrada e Unicef faranno sognare i bambini su RaiUno



Un programma innovativo regala la speranza a tutti quei bambini di talento che vivono aggrappati alla musica e ai sogni che potrebbe regalare.


La serata di RaiUno è rivolta al programma 'La Musica è Vita', presentato questa sera dalla bellissima attrice e conduttrice spagnola, Vanessa Incontrada, che si dedicherà ai tanti giovani talenti del mondo i quali si distingueranno nelle categorie di Canto, Musica strumentale e Danza classica. Il programma, prodotto dalla Endemol Shine Italy e in collaborazione con #Unicef, si propone di lanciare il messaggio sociale che tutti i bambini hanno diritto di sognare il proprio futuro, a prescindere dal luogo in cui nascono.

Prodigi 2016, 'La musica è vita'

Il programma Prodigi, presentato da Vanessa Incontrada su RaiUno, inizierà questa sera e metterà in primo piano la passione e il talento per la danza, la musica e il canto di dodici giovanissimi talenti, con età compresa fra i sette e i dodici anni, a cui sarà data la possibilità di esibirsi e realizzare i desideri più insperati. I partecipanti che calcheranno il palcoscenico di Prodigi 2016 - La musica è vita, doneranno al pubblico la propria felicità quando abbatteranno le frontiere della disuguaglianza dimostrando, con la magia del proprio talento, di avere le carte in regola per farcela e di meritarsi un futuro migliore. Sul palco interverranno personaggi di fama internazionale, con il compito di raccontare come la musica può cambiare il destino di alcuni bambini di Haiti, del Mozambico, de.... ....... (SEGUI).........

Autore: Emidio ... 
Se ti piace cucinare, clicca e dai uno sguardo al mio blog di cucina


venerdì 18 novembre 2016

La profezia scientifica, Stephen Hawking avverte: 'Ancora mille anni di vita sulla Terra'



Il noto scienziato Stephen Hawking rivela la fine della vita sulla terra e che accadrà non oltre i mille anni. Vediamo cosa dice a Cambridge e perché.


Tutti conoscono lo scienziato britannico Stephen William Hawking, matematico, cosmologo, astrofisico, ma sopratutto uno dei più famosi fisici teorici al mondo, che ha messo in risalto i buchi neri nella galassia e l'origine dell'universo. Studi e sue teorie sono divulgate in collaborazione con altre equipe di scienziati, nelle infinità di pagine che raccolgono approfondimenti e sapere. La sorte non fu benigna con lui che lo condannò, fin dagli anni '80, alla sedia a rotelle per una malattia del motoneurone (patologia neurologica che colpisce le cellule cerebrali responsabili dell'attività muscolare volontaria), che tutt'ora l'obbliga a servirsi di un sintetizzatore vocale per comunicare. A Stephen #Hawking si riconosce la forza che gli ha permesso di lottare contro la malattia, e grazie alle tante apparizioni pubbliche, fra documentari e televisione, è diventato icona della scienza moderna ottenendo il rispetto di molte istituzioni; una di queste l'Università di Cambridge che, per quasi trent'anni (1979 - 2009), l'ha avuto come docente matematico e attualmente in carica di Direttore del Dipartimento di Matematica Applicata e Fisica Teorica.

Sapere e premonizioni di Hawking
Ritenuto uno dei più importanti fisici teorici al mondo, il suo monologo, espresso il 14 novembre all'Università di Cambridge, sembra quasi una sorta di #profezia e mette in allarme la specie umana quando, entrando nel merito del destino cui saremo teoricamente sottoposti dice: "E' probabile che l'umanità abbia ancora solo mille anni di vita sulla Terra. Abbiamo reso il nostro pianeta un luogo troppo fragile per poter continuare a viverci e l'unica cosa che potrà salvarci da #Estinzione certa, è costruire colonie che consentano di sopravvivere in altri luoghi del sistema solare". Stephen Hawking non è l'unico ad avere...........(SEGUI)..........

Autore: Emidio ... 
Se ti piace cucinare, clicca e dai uno sguardo al mio blog di cucina


giovedì 17 novembre 2016

Cancro: la Cina cura i tumori con il 'taglia-incolla' del DNA



Innovazione medica e tecnologia si uniscono nel taglia e incolla del DNA. La Cina contro il cancro testa sull'uomo la Crispr-Cas9.


Come sempre ci si interroga sul futuro della tecnologia rivolta alla medicina e la strada che riuscirà a prendere indirizzandosi alle nuove scoperte. Combattere le vecchie ma sopratutto le 'nuove' patologie tumorali sembra diventato oggi di massima urgenza in quanto molte 'condizioni definite 'desocializzanti, riescono fortemente a soggiogare l'uomo se rientrano nella categoria di quelle classificate e che accertano la presenza di un #Cancro. Anche oggi e come ieri, chi sfortunatamente scopre di avere una patologia tumorale, continua a riversare le proprie speranze nella scienza e nella tecnologia innovativa, messa in atto per combattere e distruggere definitivamente questa malattia.

Nuove tecniche dalla Cina

Dopo la crioablazione annunciata dalla California e la termoablazione appena sperimentata con successo nell'Ospedale di Chioggia, ecco giungere un'altra notizia dalla Cina: questa nuova tecnologia, per combattere il cancro, prevede una nuova rivoluzionaria tecnica denominata Crispr-Cas9; questa tecnica è semplicemente conosciuta come il 'taglia e incolla' del #Dna. L'esperimento portato a termine da un team cinese con a capo Lu You, oncologo dell'Università del Sichuan a Chengdu, utilizza cellule contenenti geni modificati e in seguito iniettati su pazienti affetti da cancro ai polmoni. L'intervento è stato eseguito in seguito al prelievo di cellule immunitarie.........(SEGUI)........

Autore: Emidio ... 
Se ti piace cucinare, clicca e dai uno sguardo al mio blog di cucina


Salute: la scienza medica combatte i tumori con la termoablazione



Dopo gli interventi di crioablazione dei tumori, ecco arrivare nelle sale operatorie dell'Ospedale di Chioggia il primo intervento di termoablazione.


La scienza medica prosegue il suo cammino alla ricerca delle migliori soluzioni rivolte alla salute del cittadino, permettendo di curare non più come un tempo, ma con soluzioni d'intervento mininvasivo in grado di rimettere velocemente in piedi il paziente sottoposto a operazione. Il caso attuale vede protagonista una nuova tecnica chirurgica per curare i #tumori e anche alcune forme metastatiche, messa in atto presso l'Ospedale di Chioggia su un paziente 65enne con una massa tumorale di 3,3 centimetri. Il nome di questa fantascientifica ma reale tecnica, prende il nome di '#termoablazione mediante microonde' ed è in grado di 'sciogliere' il tumore ai polmoni, fegato, tiroide, ossa e reni, con una semplice seduta ambulatoriale che 'obbliga', il paziente operato, alla dimissione nello stesso giorno del ricovero.

L'ago incandescente della termoablazione

Appena un mese fa, al servizio della #salute del cittadino, la scienza medica aveva messo in campo la nuova rivoluzionaria tecnica, annunciata dal prof. Deanna Attai, dell'Università della California 'Los Angeles David Geffen School of Medicine', che consentiva la distruzione dei tumori mediante intervento di crioablazione (strumento che genera freddo al disotto della misura del congelamento). Oggi vengono invertite le temperature utilizzate passando dal freddo al calore intenso, attraverso un ago incandescente che permette di sciogliere il tumore e/o la metastasi per mezzo di microonde; una tecnica che si serve, in maniera quasi identica agli interventi di crioablazione e per singoli casi precedentemente selezionati, di un esperto in ecografia. Spieghiamo l'intervento............(SEGUI)........

Autore: Emidio ... 
Se ti piace cucinare, clicca e dai uno sguardo al mio blog di cucina