venerdì 22 settembre 2017

Amanda Lear, l'androgina "Musa" di Salvador Dalì, e il Grande Fratello VIP



Sono stati infiniti i commenti sulla seducente androgina cantante Amanda Lear, alla ribalta del gossip degli anni '80 per i forti dubbi evocati dalla sua sessualità. 

Amanda Lear, oggi 78enne (l'età è sempre stata smentita dalla stessa), iniziò la carriera di modella a nei primi anni sessanta sfilando per Paco Rabanne e grazie alla voce sensuale e il mistero che nascondeva il suo chiacchierato passato d'uomo, colpì il grande surrealismo di Salvador Dalì che ne fece sui dipinti un affascinante musa ispiratrice. La storia d'amore intrapresa con David Bowie nel 1973, fu d'auspicio per l'immensa celebrità che non si sarebbe aspettava in futuro. Consigliata dal 'Duca Bianco' (appellativo del mitico cantante), scoprì all'ombra di quella ambiguità ciò che le sarebbe servito per attirare l'attenzione del grande pubblico. Furono tanti i fotografi, da Newton a Giacomoni, che posarono l'obiettivo delle proprie macchine, regalando alle pagine di Marie France, Vogue, o Elle, quella androgina bellezza, in seguito immortalata sulle rivoluzionarie passerelle di stilisti quali Mary Quant, Coco Chanel e Yves Saint Laurant. 



La carriera di Amanda Lear
Intelligenza e savoir faire ne crearono una donna da palcoscenico, pronta a mettere in luce ogni suo più piccolo difetto ma capace di nascondere quell'importante enigma che milioni di fans, divenuti accaniti seguaci, si stavano ponendo: maschio o femmina? Così, nel pieno del mistero che ne occultava la vera natura sessuale, il 1977 vide Amanda Lear proiettata nelle discoteche italiane e di tutto il mondo con Tomorrow, Blood and Honey e Queen of Chinatown; brani estrapolati dall'album "I Am a Photograph" che la videro nella Top 10 dei più ascoltati e negli anni ottanta due Dischi d'oro certificati. Niente e nessuno sembrava fermarla e abbandonata la musica per qualche tempo, la si rivedrà nella conduzione, insieme a un giovane Andrea Giordana, del game show "W le donne" (1984), che portò a conoscenza del pubblico una valletta di nome Alba Parietti e le esordienti Daniela Santanchè e Simona Ventura.


Simona Izzo rivela di Amanda Lear
Alla ribalta nel 1988 con la reinterpretazione del brano 'Tomorrow' e dopo aver presentato numerosi programmi di successo quali "Ars Amanda", "Peep", "Il brutto anatroccolo", "Cocktail d'Amore", "Battaglia fra Sexy Star", e tanti altri, la sua sembrava un'immagine dimenticata ma non è così. Come un temporale a ciel sereno, il suo nome ritorna in auge per le dichiarazioni rese da Simona Izzo ai coinquilini della casa del Grande Fratello Vip, dove dice della Musa ispiratrice di Salvador Dalì: "Era un uomo, una bellissima transgender trasformata in donna grazie a un intervento". La regia del programma non avrebbe fatto in tempo a 'bippare' le parole di Simona e mandando la pubblicità ha attirato sulla vicenda la curiosità di milioni di spettatori. Come reagirà Amanda Lear all'incauto commento dell'ex doppiatrice di Jaqueline Bisset, oggi moglie di Ricky Tognazzi? Ricordiamo che la rivista italiana 'Playboy', nel 1978 stampò un numero in cui l'androgina cantante posò nuda, in risposta alla pubblicazione di un presunto estratto di nascita a lei contestato; documento che  rivelerebbe l'identità di quando, ancora uomo, era chiamato/a Alain Renè Tap. Solo gossip pubblicitario per il Grande Fratello Vip, o la voglia di tornare alla ribalta per alcuni ospiti della Casa?

Fonte 1:
Fonte 2:  
Autore: Emidio Melis



giovedì 21 settembre 2017

Brad Pitt e Angelina Jolie, saranno ancora i Brangelina? Voci del gossip



Il gossip è in fermento e s'interroga se l'ex coppia più bella e amata di Hollywood, sarà capace di dimenticare il passato tornando insieme.


E' trascorso un anno da quando i rotocalchi di tutto il mondo hanno sventagliato in maniera irriverente la separazione di quella che è stata a lungo definita come la coppia più bella e innamorata di Hollywood. Stiamo parlando di Brad Pitt e Angelina Jolie; 'vittime' affascinanti di un amore folle e passionale, esploso nel 2005 fra gli scenari cinematografici del film 'Mr. e Mrs. Smith'. La loro unione accese innumerevoli dissensi quando il bell'attore statunitense, nato a Shawnee nel 1963, annunciò ........

Continua a leggere

(di Emidio)

Altre 'mondo notizie' nel blog
"Scrivisullapaginadeituoisogni"



domenica 17 settembre 2017

Reo il colore della pelle o la divisa da Carabiniere indossata dagli stupratori?



Il caso di Rimini e quello di Firenze mettono alla gogna dei social web il gesto della violenza, ma si dividono su due strade in base agli stupratori.

I commenti social si sprecano in proposito alla cronaca di Rimini, avvenuta nella notte fra il 26 e 27 agosto, dove una coppia di turisti polacchi giunti nel BelPaese, attratti dalle loro infinite bellezze, hanno dovuto sottostare alle violenze di un gruppo, composto da quattro giovani africani, che ubriachi e fuori da ogni rispettosa regola sociale sono diventati i loro stupratori ...... 



Clicca e continua a leggere

resta aggiornato su altre notizie diventando fan di



Sarcoma: nuovo farmaco promette 'miracoli' a chi colpito dal tumore maligno



L'annuncio della scienza è ricco di promesse e garantisce in futuro una speranza di vita in più per chi colpito da sarcoma.

La notizia è stata trasmessa sulla Rai nel pomeriggio del 16 settembre, compresi vari quotidiani, e comunica  una possibile svolta, forse definitiva, indirizzata alle persone affette da Sarcoma; la malattia oncologica che colpisce il tessuto ...... 



Continua a leggere

e resta informato entrando sulla pagina Facebook: 


venerdì 15 settembre 2017

Misteriosa scomparsa da Crevacuore, di una ragazza 14enne. Post Facebook e indagine Carabinieri



Ancora un fatto di cronaca viene portato all'attenzione dei media, ed è allarme per la scomparsa di una giovane 14enne da Crevacuore, in Piemonte. Ultimi post su Facebook il giorno dopo la scomparsa.

La notizia di cronaca vede all'attenzione dei lettori il comunicato reso ai  media dal Comando della Stazione dei Carabinieri di Crevacuore, paesino piemontese di appena 1600 abitanti, dove è stata denunciata la scomparsa di una giovane 14enne uscita di casa e mai più rientrata. A mettere in allarme i Carabinieri di Crevacuore sono stati il padre e la madre della Giovane Andrea Sophia Lugani, in quanto dopo averla cercata per giorni, sembrano aver perso ogni speranza di ritrovarla. La ragazza, iscritta all'Alberghiero del Comune di Varallo, un paese della provincia di Vercelli, distante circa 20 chilometri dalla propria abitazione, è stata vista per l'ultima volta dai familiari intorno alle 15:00 di lunedì 11 settembre e da allora, uscita di casa, ne hanno perso ogni traccia.



Foto: profilo Facebook
I Carabinieri indagano sulla scomparsa
Appena resa nota ai Carabinieri la scomparsa della figlia, Andrea Sophia Lugani, gli stessi hanno emanato informazioni pubbliche utili al ritrovamento della 14enne, comprese le foto identificative e i particolari su come vestiva prima di sparire definitivamente agli occhi dei genitori. La speranza è che questo identikit, possa risultare utile a risvegliare il ricordo di chi potrebbe averla incontrata sulla propria strada. La giovane ha capelli neri e di lunghezza media, occhi scuri, circa 158 centimetri di altezza e pesa sessanta chili. Uscendo da casa indossava una maglia nera a maniche corte, con una scritta bianca davanti, dei leggings neri e un giubbetto di pelle ecologica; anche questo di colore nero. Un particolare ritenuto importante dagli inquirenti, è un dilatatore appositamente posizionato sul lobo sinistro dell'orecchio.


Foto: profilo Facebook 
Diario e pagina Facebook
La giovane 14enne scomparsa, potrebbe essersi allontanata dall'abitazione con un ragazzo di Varallo, considerato presumibilmente il suo fidanzato, e andando via ha portato con sé, un piccolo cane meticcio colore marrone, un copri piumone e una coperta certamente utile alla permanenza nell'Istituto Alberghiero che l'ospitava. Da quel momento, di lei nessuno sa più niente, ma dal suo diario personale, preso in visione dal Corpo Investigativo dell'Arma dei Carabinieri, compare l'itinerario che, fra treno e autobus, la porterebbe ad attraversare la cittadina piemontese di Borgosesia, Alessandria e Novara. Nella pagina Facebook di Andrea Sophia Lugani, oggi sono ancora visibili tutti gli ultimi post inseriti: il penultimo è del 12 settembre alle ore 20:40 e l'ultimo delle 20:42. Lei o qualcuno per lei, trenta ore dopo la scomparsa, ha interagito con il suo profilo social. I genitori lanciano un appello affinché sia ritrovata.

Iscriviti alla pagina Facebook



lunedì 11 settembre 2017

Regno Unito: gestito da suore, orfanotrofio in Scozia è la tomba di 400 bambini




Dopo il caso scoperto in Irlanda cinque mesi fa, anche la Scozia nasconde un orribile scenario di morte, che ha coinvolto in passato centinaia di bambini ospitati nel suo orfanotrofio.


Il caso di cronaca arriva dalla Scozia, più precisamente dalla cittadina di Lanark nel Regno Unito, dove sono coinvolte nel mistero le suore dell'ordine cattolico, che amministrarono, fra il 1864 e il 1981, l'orfanotrofio Smyllum Park. Sembra quasi rientrare nella normalità, riportare alla luce casi analoghi a quello avvenuto in Irlanda cinque mesi fa, dove fu scoperta in altro orfanotrofio cattolico, fortunatamente non più in funzione, una tomba comune contenente i cadaveri di oltre 800 bambini sepolti ...

Clicca per proseguire a leggere

Leggi altri articoli di Emidio Melis, su:


domenica 10 settembre 2017

Biffi e il Vogue Fashion's Night Out 2017



L'evento scatena le fantasie della città della moda e Boutique Biffi sarà in prima linea la notte del Vogue Fashion's Night di Milano.

Il 14 settembre a Milano, la città italiana considerata per eccellenza la capitale della moda, riaccenderà le sue luci sul magico evento che va avanti imperterrito da nove anni. Coinvolgendo nella sua importante manifestazione le boutique e i negozi specializzati nei trend moda, regalerà alla notte del Vogue Fashion's Night Out, un'idea fantasiosa e rivoluzionaria per far nascere nuove innovative culture. Ricerca, Innovazione e Passione sono le parole che hanno focalizzato negli anni sessanta, l'istinto imprenditoriale delle sorelle Rosy e Adele Biffi; uniche fondatrici del marchio più importante e famoso di Milano. Oggi, dopo la perdita della sorella Adele, Rosy Biffi prosegue la sua incessante carriera di donna manager, con la collaborazione del marito, Franco Limonta, dei componenti la famiglia e dello staff da lei coadiuvati.


Le firme moda lanciate dalle sorelle Biffi 
Le naturali capacità delle sorelle Biffi si dimostreranno immediatamente in seguito  ai viaggi londinesi, che le porteranno ad accogliere importanti firme Internazionali nella boutique di Corso Genova e a seguire in quella di Fabio Filzi. L'intuito le vedrà investire il proprio denaro, offrendo nelle boutique milanesi i capi più innovativi di molti sconosciuti giovani talenti della moda, con il tempo diventati gli illustri stilisti dell'abbigliamento contemporaneo. Così, nelle vetrine marchio Biffi più famose di Milano, le talent scout della moda hanno dato energia alla sorprendente creatività di stilisti, artisti e importanti architetti: di questi ricordiamo Gianni Versace,Kenzo, Gianfranco Ferré, John Galliano, Stella McCartney, Yayoi Kusama, Quorum, Biba, Rey Kawakubo, Matsuba, Alexander McQeen e tanti altri, fino a riportarci alla mente l'esordio italiano della sconsacrata rivoluzionaria minigonna, creata dalla stilista britannica Mary Quant.

Boutique Biffi - Beat of Africa 2015 -
Vogue Fashion's Night Out 2017
Anche quest'anno la città di Milano vedrà protagonista della Vogue Fashion's Night le boutique Biffi, che porteranno, in occasione dell'evento e all'attenzione dell'amata affezionata clientela, una collezione limitata di 200 t-shirt personalizzate da Lapo Elkan (vendute al pubblico a 50 euro), dedicate alla nuova esordiente auto Fiat 500 'by Hydrogen'. Cocktail e dj set accompagneranno l'evento con maturata professionalità, nella lunga serata che vedrà confermato ancora una volta il coinvolgimento di tutta la popolazione lombarda e non solo. La notte bianca rappresentante il Vogue Fashion's s'inoltrerà dalle 17:00 alle 22:00, fra 270 boutique aderenti alla manifestazione più trend e glamour dell'anno, inserendosi nelle rinomate e numerose vie della città circoscritte nel quadrilatero della moda. Alle 21:00 sarà d'obbligo il ritorno in Piazza Duomo, per assistere al concerto di Liam Callangher, firmato Vogue Milano.

Autore: Emidio Melis
Omaggio a 'Boutique Biffi Milano'

Se l'articolo ti è piaciuto, entra nella pagina Facebook





sabato 9 settembre 2017

Concorso 34 allievi atleti ambosessi nell'Arma dei Carabinieri: info candidatura



Il Ministero della Difesa bandisce un concorso pubblico per l'inserimento di 34 allievi in ferma quadriennale nell'Arma dei Carabinieri.

Il Ministero della Difesa propone il Bando relativo al nuovo #ConcorsoPubblico, per l'ingresso di 34 unità da inserire nelle discipline/specialità del 'Centro Sportivo della Benemerita'. Il Bando è stato approvato l'8 settembre 2017 e avrà scadenza trenta giorni dopo la comunicazione pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n° 68, indicata per il giorno 9 ottobre. Di seguito è stilato un elenco delle figure ricercate, che vedranno, a partire dalla data di assunzione e per il successivo quadriennio, l'inserimento di nuovi #allievi #atleti ambosessi nell'Arma dei Carabinieri. 


Sport invernali e acquatici a Concorso

L'espletamento del Concorso pubblico vedrà il reclutamento di 34 allievi atleti, suddivisi per specialità sportive e numero di posti.
Vediamo di seguito le discipline invernali e gli sport acquatici:

Clicca e continua a leggere qui

Resta aggiornato iscrivendoti alla pagina Facebook 


mercoledì 6 settembre 2017

Nuovi segnali dallo spazio, gli alieni vogliono contattarci dice Stephen Hawking



Un segnale dal cosmo rilevato 12 anni fa, sta emettendo 15 nuove onde radio registrate dai telescopi della Terra.

Esplorando l'Universo estremo, sono molti i telescopi che cercano di scoprire le nuove fonti di energia provenienti ........

In Sardegna il telescopio più grande al mondo

martedì 5 settembre 2017

Tromba marina a Tropea



Spettacolo misto ad apprensione a Tropea, dove una tromba marina è apparsa a pochi metri dalla costa

Un video girato da Laura Taccone ha ripreso la scena di un #tornado sulle coste di Tropea... 


sabato 2 settembre 2017

Justin Bieber, biografia del bad boy con 100milioni di fan beliebers su Twitter



La storia racconta il gossip e le avventure di Justin Bieber che, amato dai fan beliebers viene consacrato su Twitter con un milione di follower.

Una vita piena di contrasti, gossip e successi, è quella che mette al centro dell'attenzione mediatica il giovane cantante e musicista Justin Bieber. Nato a Londra nel 1994, il suo carattere pieno di grinta e comunicativa artistica di successo, lo impone a soli 15 anni nel mondo della musica, L'extended play 'My World' pubblicato a fine 2009, lo lancerà nella top ten di oltre 10 paesi, facendogli ottenere in Germania, Canada, Australia, Stati Uniti e Gran Bretagna, il primo glorioso e ambito disco di platino con la vendita di oltre 2milioni di copie.


Justin Bieber: #100mbeliebers
Giovane, bello e conteso da milioni di fan, l'irruente delicatezza lo lancerà sul podio delle star più acclamate. In seguito a successive pubblicazioni discografiche e nuovi concerti, Justin Bieber si vedrà spesso nelle classifiche Bilboard Hot 100 e 200, vincendo numerosi premi quali la nomina ai Grammy Awards in qualità di miglior artista emergente, miglior artista pop, e gli American Music Awards '2010 e 2012' come miglior artista dell'anno. Questo talento musicale oggi 25enne, considerato dalla rivista forbes uno dei giovani più ricchi al mondo, sul social Twitter è conteso e condiviso dai follower, che gli regalano 100milioni di like con l'hashtag beliebers.


Justin Bieber il ribelle
Il successo ottenuto porterà il nome Justin Bieber a essere il più cliccato su Twitter già dal 2010. Nel 2012 accade però qualcosa e stranamente il bravo ragazzo si ribella all'etichetta: si parlerà di una rapina poi smentita, da lui stesso ideata a fini pubblicitari; dell'accusa per aver malmenato un fotografo per le foto alla fidanzata Selena Gomez; delle minacce al vicino di casa che infine lo denuncia; nel gennaio 2014 gli atti di vandalismo a colpi di uova contro i vicini di casa; giorni dopo si costituisce per l'aggressione all'autista di una limousine che lo sta riaccompagnando in albergo; infine arrestato per guida in stato di ebrezza. Nel maggio 2014 viene indagato per il tentato furto dello smartphone a una donna; quattro mesi dopo è nuovamente ai 'ferri' per l'aggressione a un uomo cui tamponò il furgone con l'auto e nel 2016 provoca una rissa nella partita di NBA, causa stupidi contenziosi.

Video Youtube
Ultimi gossip sul giovane Bieber

Dopo i gossip sullo stile di vita, le risse, i festini a base di sesso, droga, alcol, sulle varie paternità rinnegate e lo strano cambiamento di personalità, oggi Justin Bieber compare insieme al pastore Carl Lentz da cui e affascinato e forse, da racconti di cronaca, 'innamorato'. Il ravvedimento di Bieber non sembra far piacere ai fan in quanto l'artista, forse grazie ai consigli del pastore, ha annullato a luglio il Purpose World Tour in cerca di una serenità perduta. Il gossip si chiede se il rapporto fra i due sia pura stima o nasconda di più, perché a testimonianza dei dubbi su una presunta relazione omosessuale, circola sui social una clip in piscina dove il cantante si lancia su Lentz per dargli un bacio e alcune foto dove si vedono camminare affettuosamente abbracciati. I due amici non hanno rilasciato nessun commento alle maldicenze dei gossip mondani e mentre il mistero va scemando, prevale la notizia che l'hashtag dei fan beliebers, ha portato Justin Bieber su Twitter a 100 milioni di follower.

resta aggiornato su tante notizie diventando fan di



mercoledì 30 agosto 2017

Maria Callas, il soprano che ha fatto parlare il mondo



Ancora oggi a quarant'anni dalla scomparsa ricordiamo Maria Callas, conosciuta nel mondo come la più grande cantante lirica, con capacità di vocalizzi ottocenteschi che le attribuirono il titolo di "soprano drammatico d'agilità".   

Maria Anna Sofia Cecilia Kalogheropoulos, in arte Maria Callas, nacque nel 1923 a New York e morì a Parigi all'età di 54 anni, causa un arresto cardiaco che fortunatamente smentì le tante malelingue che la davano morta suicida. Nel quarto decennio dalla sua scomparsa, l'Amministrazione Comunale di Sirmione, sul Lago di Garda, dal 24 agosto omaggia la divina soprano e altri illustri personaggi del passato, nel XVII° Festival Internazionale a lei dedicatole. Stessa cosa farà il Teatro 'La Scala' di Milano, dal 15 settembre 2017 al 31 gennaio 2018, ricordandola con testimonianze celebri, miste a video e immagini storiche provenienti dagli archivi Rai; compresa una mostra che presenterà alcuni abiti per lei creati. Ispirazione di tanti giovani artisti, il suo grande talento è ancora vivo nei ricordi di tante persone, che l'anno immortalata sul podio della bellezza e consacrandola icona del teatro lirico.  Di lei si racconta tanto e soprattutto la si ricorda per l'infelice storia d'amore con Aristotele Onassis; il magnate di origini greche considerato ai tempi l'uomo più ricco al mondo, iniziata nel 1959 e terminata nove anni dopo, quando il "collezionista di donne celebri", così venne soprannominato l'armatore, sposò Jacqueline Kennedy, la vedova dell'allora presidente degli Stati Uniti.


Maria Callas Forever Exibition
La Divina soprano
L'appellativo 'Divina' le fu attribuito dai media, grazie all'imponente voce che la portò in cima al successo e sul podio dei mitici soprani. Il suo ego d'artista le fece riscoprire i vecchi successi di repertorio quali 'Il pirata', 'Anna Bolena', 'La vestale', 'Medea', 'Il turco in Italia', 'Armida', 'Macbeth' e così via, verso un corridoio di esemplari rifacimenti che riuscirono a consacrarla. Maestri di lei apprezzati, amici, colleghi e quant'altro, sapevano del grande e non comune talento di questa cantante e interprete chiamata Maria Callas; una donna cui bastava salire sul tavolo di un locale e preda di una metamorfosi vocale, incantare e soggiogare il pubblico da lei prostrato e ammaliato dal magnetismo donato dalle 'tre voci' che si diceva possedere. Di questa magnifica soprano ricordiamo un breve articolo di Alfonso Signorini, autore di un romanzo sulla Divina, che la vede sfruttata enfant prodige senza infanzia, bruciata dalla passione per Aristotele Onassis. "Vivendo quello che non aveva mai provato", la relazione con l'armatore greco la portò a separarsi dal vero e unico amore della sua vita, Giovanni Battista Meneghini,  l'industriale che proponendole di essere suo manager, riuscì a farne l'idolo di tutti i teatri, diventandone in seguito il marito. 
Sketch Massimiliano Falcone
Tre domande al Designer Massimiliano Falcone

  • Cos'ha lasciato al mondo Maria Callas?
- Fu una vera rivoluzione, dopo di lei il teatro d'opera non è stato più lo stesso; il suo modo di calcare le scene e il suo essere musicista, la resero protagonista assoluta di quei gloriosi anni della lirica che ancora oggi la vedono 'Divina'. -

  • Quegli anni la videro regina incontrastata della Scala.
- Si, vi debuttò nel 1950 con l'Aida in un caso fortuito che la portò a sostituire la grande rivale, Renata Tibaldi. La critica fu freddina, ma un anno dopo, il sovrintendente Scaligero Giovanni Ghiringhelli, dopo i fasti trionfi fiorentini del 'Maggio Musicale', andò a Canossa da lei per complimentarsene. I Vespri Siciliani, Il pirata e altre opere ne consacrarono il mito. -

  • Secondo lei, questo quarantennale potrebbe liberare il ricordo della Callas, da tutto il ciarpame che la vede ancora come una donna tormentata e infelice?
- L'evento sarà molto importante e non solo per i fan di Maria Callas. E' vero, il gossip galoppava l'onda delle sue fragilità e il momento più critico, fu per lei il legame con Aristotele Onassis che sovente l'umiliava dinnanzi a tutto il jet set. Forse fu proprio questo il motivo del prodigioso dimagrimento che in seguito la trasformò in una donna sofisticata ed elegante, capace di esprimere con ogni fibra del suo corpo, quelle dirompenti potenzialità di grande artista drammaturgica. -

Autore: Emidio Melis
Ispirazione: Massimiliano Falcone
Fonte: Wikipedia

Altri articoli puoi trovarli alla pagina Facebook:


lunedì 28 agosto 2017

Marina Militare recluta 1920 allievi VFP1; info e accesso al bando pubblico



La Marina Militare bandisce il concorso pubblico per il reclutamento di 1920 volontari in ferma prefissata di un anno.

Attiva dal 1946, la #marinamilitare italiana dipende dal #ministerodelladifesa ed è parte delle Forze Armate della nostra Repubblica, comprendente con essa l'Esercito, l'Arma dei Carabinieri e l'Aeronautica. Come ogni anno, la Marina Militare prosegue con l'intenzione di reclutare allievi da formare in qualità di equipaggio, selezionandoli tra il personale VFP1 (Volontari in Ferma Prefissata di 1 anno). Il bando pubblico è dedicato ai giovani che vogliono accedere al servizio civile nella Marina Militare con ferma annuale, nati fra il 26 settembre 1992 e il 26 settembre '99. La partecipazione è stabilita nella presentazione delle domande, a partire dal giorno 28 agosto e fino al tempo ultimo del 26 settembre 2017. Vediamo di seguito i profili messi a concorso.


Profili della Marina Militare a concorso

I posti messi a concorso dalla Marina Militare, 1920, saranno assegnati agli allievi VFP1 prescelti per l'anno 2018, destinandone 1000 al CP (Corpo della Capitaneria di Porto) e 920 al CEMM (Corpo Equipaggi Militari Marittimi), così ripartiti:  ............

continua e informati qui

Resta aggiornato iscrivendoti alla pagina Facebook 




domenica 27 agosto 2017

Tutte le assunzioni ANAS: domande entro il 31 agosto 2017



Ecco l'elenco di tutte le posizioni ricercate dalla Società ANAS, nelle selezioni bandite e in scadenza il 31 agosto 2017.

In queste settimane sono aperte le domande per la selezione di numerose figure che saranno assunte presso #ANAS S.p.A., (Azienda Nazionale Autonoma delle Strade, gestita dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, vigilata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti): è previsto il termine della loro presentazione e relativa scadenza per il giorno 31 agosto 2017. Chi fosse interessato a prendere visione dell'elenco e valutare le posizioni dall'Ente Statale ricercate, potrà farlo leggendo le indicazioni presentate riportate di seguito, dove sono evidenziate le richieste rivolte a un considerevole numero di persone qualificate:


Posizioni ricercate da ANAS

Per la Direzione Progettazione-Realizzazione Lavori del Coordinamento alle nuove Opere, sono ricercate le seguenti posizioni 'Quadri e impiegati':

  • n° 4 Ingegneri Junior - Support PM;
  • n° 14 Geologi Senior;
  • n°  ..................

Segui l'annuncio di lavoro qui

Resta aggiornato iscrivendoti alla pagina Facebook 


venerdì 25 agosto 2017

Facebook e i nuovi guadagni per testate e giornalisti contro le fake news social



Arriva annunciando una svolta importante contro le fake news, il progetto di Facebook per la maggiore consapevolezza sulla provenienza delle notizie.

Guerra alle notizie false ed evasive è prospettata dal colosso #Facebook, che tenta di rimettere ordine all'infinita massa di spazzatura circolante nel circuito della propria rete. Sono queste le prospettive paventate dal suo creatore, nella speranza di garantire fonti certe ai lettori in cerca di notizie e non di #fake news, assicurandogli una corretta informazione grazie a un colpo di spugna sul marciume acchiappa click che da qualche tempo sembra invadere il social network da due miliardi di utenti. Quale sarà quindi il nuovo strumento che permetterà ai visitatori web, di avere garanzie sulla qualità delle notizie che un domani andranno a leggere? Vediamo ........


Facebook contro fake news

Alfine di determinare una corretta ed efficace informazione, Facebook metterebbe a disposizione delle testate giornalistiche,  ......

Continua a leggere cliccando qui

Leggi altri articoli di Emidio Melis, su:


lunedì 21 agosto 2017

Sanremo 2018 sorprenderà? Gossip, nomi e perché



 
A pochi mesi dalla kermesse della canzone che si terrà a Sanremo, ecco alcuni nomi che saliranno sul palco, regalatici dal gossip web.

Sono passati solo sei mesi dalla fine del festival di Sanremo e già si vocifera su quali saranno le sorprese che potrebbero portare sul palco la nuova lista di partecipanti e quali i nomi dei conduttori che avranno la fortuna (considerando l'imponente cache che gli verrà offerto), di salirvi in qualità di padroni di casa. Così, ad appena sei mesi dall'edizione che si terrà nel febbraio 2018, ricordiamo in ordine di classifica i vincitori e i titoli dei brani della kermesse passata: Francesco Gabbani con il tormentone 'Occidentali's Karma', Fiorella Mannoia con l'inno alla vita 'Che sia benedetta' ed Ermal Meta con una parentesi del suo passato 'Vietato morire'.


Quali i Big sul palco

Non resta che chiederci, dopo aver ricordato le canzoni vincitrici presentate dalla conduzione di Carlo Conti e Maria De Filippi nel .....

leggi qui

Leggi gli articoli di Emidio Melis, su:


lunedì 14 agosto 2017

Profezia sull'Apocalisse, 23 settembre o 12 ottobre 2017? Video Chelyabinsk



 Gli argomenti profetici in materia di Apocalisse sono vari e in ultima ne abbiamo due che potrebbero verificarsi a una distanza di soli 24 giorni.


Con tutto quello che sta accadendo nel mondo, non sembra distante il pensiero della sua possibile fine annunciata da uno dei seguenti eventi: la stupidità dell'uomo, che persegue distruggendo la natura e il suo delicato ecosistema; un conflitto nucleare dato dalla disputa fra Stati Uniti e Corea del Nord [VIDEO]; la #profeziaraccontata da David Meade, contenuta anche all'interno della Bibbia, o più semplicemente da altri eventi inattesi, come la comparsa improvvisa di un #asteroide ostile in rotta di collisione verso la Terra. Quale di questi potrebbe essere il più preciso per annunciare una futura #Apocalisse? Vediamo.


Conflitto fra USA e Corea del Nord
Come ben sappiamo la situazione attuale non è delle più semplici e ovviamente una Nazione come gli Stati Uniti, considerata una delle potenze più grandi al mondo, non può sottostare e lasciarsi intimorire dal giovane 33enne Kim Jong-un, attuale dittatore .........

Segui la lettura e guarda il video

Autore: Emidio Melis

Resta informato mettendo 'mi piace', alla pagina Facebook